si sente parlare tanto di riforma dell’istruzione, la gelmini è su tutti i giornali e su tutte le televisioni a tutte le ore (ma come farà il suo povero bimbo?); si sente parlare anche di tagli alla scuola, ma un po’ meno però.

si sente parlare molto meno degli effetti che questa riforma avrà sulle generazioni future di italiane. non si sente nulla, o quasi, sulle piccole scuole che chiudono, sulle materie che scompaiono, sulle classi di tempo pieno soppresse senza preavviso.

allora dico un bravi a quei genitori di bologna che hanno iniziato una vera campagna di sensibilizzazione dal basso; invadendo pacificamente gli autobus per raccontare la loro versione (quella che in TV non ci va) agli altri cittadini. bravi perché si rimboccano le maniche e inventano nuovi spazi di informazione, bravi perché non urlano ma spiegano. solo la conoscenza può far cambiare le cose.

hanno anche la pagina facebook. fatevela piacere.

Annunci