ha vinto la lega.

hanno vinto i grillini.

ha stravinto l’astensionismo.

a me paiono tre chiari segnali mandati dall’elettorato. a loro modo, diverso certo ma non poi tanto, sono tre voti di protesta. gli elettori non vanno più a votare con le percentuali altissime di una volta, e nell’urna hanno premiato più i partiti diprotesta che quelli di governo. anche l’IDV non è andato poi così male, ma è stato penalizzato dai grillini molto più che il PD.

anche per la lega parlo di voto di protesta, anche in veneto dove è al governo (con scarsi risultati) da 15 anni; zaia è stato molto abile a presentarsi come antagonista della gestione precedente; se ci avete fatto caso ha attaccato molto più lui il lavoro di galan che non bortolussi, ed è riuscito ad essere percepito come uomo della discontinuità rispetto.

vediamo cosa succederà fra 5 anni, quando cota e zaia si ricandideranno da governatori uscenti.

riusciranno a presentarsi nuovamente come l’unica opposizione credibile?

Annunci