La previsione ad urne chiuse: “Prudentemente – aggiunge – penso che se arrivassimo al 35% avremo fatto bene, il 38% sarebbe un grande risultato, il 40% è l’obiettivo. Credo che ci fermeremo appena sotto il 35%, il che significa che non è andata poi così male. Speriamo di superare il 32-33%”.

Il risultato: 29.1.

La scusa: “La nostra campagna è partita molto in ritardo, per la verità non è mai decollata. Il problema è che questi qua hanno picchiato veramente duro. Abbiamo avuto mezzi molto inferiori, mentre c’è stato un utilizzo di mezzi pubblici da parte della Lega”. Che è vero. Zaia è stato la scorrettezza fatta candidato, ma non basta a spiegare il doppiaggio.

Spero di non leggere nei prossimi giorni “abbiamo tenuto”.

Annunci