mia nonna è un’adorabile vecchietta, un po’ brontolona, di 92 anni. Da molti decenni vive, da sola, in una casa popolare; ha una piccola pensione, grazie al lavoro del marito, e si merita decisamente di avere un affitto agevolato.

mia nonna ha due figli che vivono nella casa di proprietà, e tre bei (modestamente) nipoti che vivono, anche loro, in case di proprietà.

mia nonna ha ricevuto questa lettera dal candidato sindaco brunetta.

se verrà eletto potrà comprare la casa in cui vive scontando tutti gli anni di affitto già pagato; praticamente la pagherà un tozzo di pane. mia nonna, ci scommetterei, vivrà ancora molti anni; il fatto di essere brontolona allunga la vita.

ma sono sicuro che arriverà anche il momento in cui la casa verrà ereditata dai suoi figli e da noi nipoti. visto che abbiamo già delle case in cui vivere la venderemo e ci divideremo i soldi.

ho il sospetto che quella casa potrebbe servire di più se data in affitto calmierato a qualcuno con un reddito modesto.

grazie.

Annunci